Ieri, 28 giugno 2018, il fondo di private equity “Gradiente II”, gestito da Gradiente SGR, ha completato l’investimento in Cold Line s.r.l. acquisendo una quota pari all’80% della società; il rimanente 20% è rimasto a due dei precedenti soci, Alessandro e Gianluca Bagante, che gestiranno operativamente l’azienda.

 

Obiettivo dell’operazione è di cogliere le numerose e importanti opportunità di crescita offerte dal settore rafforzando il posizionamento competitivo della società tramite l’espansione dell’attuale business, investendo in nuovi prodotti e introducendo servizi innovativi per l’efficienza energetica e la digitalizzazione dei prodotti.

 

“Sono molto soddisfatto dell'operazione conclusa con Gradiente, un partner con cui condividiamo la visione d'impresa e la vocazione alla crescita. Il piano di sviluppo che abbiamo condiviso affonda le sue radici in un gruppo di persone che negli anni ha saputo conquistare in Coldline importanti traguardi e si rafforza al tempo stesso con nuove competenze che daranno ulteriore spinta propulsiva all'azienda. Il percorso già tracciato è all'insegna della continuità, valorizzerà le esperienze e i talenti presenti in Coldline e consoliderà ancor di più i rapporti con i clienti e i fornitori che hanno creduto nella nostra idea. Abbiamo già in cantiere molti progetti innovativi che presenteremo a breve al mercato e con i quali siamo certi di consolidare ulteriormente il nostro ruolo di protagonisti nel freddo professionale”, spiega Alessandro Bagante nuovo Amministratore Delegato di Coldline.

 

“Gradiente rappresenta il partner ideale per il proseguo del cammino di Coldline, coniugazione perfetta tra il valore di una produzione al 100% made in Italy e l’ambizione di crescita world-wide” commenta Gianluca Bagante nuovo COO di Coldline che continua: “la missione aziendale è sempre stata customer oriented, con la finalità di offrire un sempre miglior servizio al cliente e l’ottenimento della massima qualità sui prodotti. Gli investimenti futuri saranno fatti in coerenza con la strada sino ad ora percorsa. Verrà avviato un ampliamento del parco macchine ed un’internalizzazione di alcuni processi produttivi, sfruttando al massimo le tecnologie offerte dal mercato e mantenendo un controllo totale su tutta la filiera produttiva; un partner come Gradiente rappresenta una tappa fondamentale per scegliere il top delle attrezzature senza dover scendere a compromessi”.

 

“Coldline è un esempio di eccellenza italiana, con una forte vocazione internazionale, che opera in un mercato caratterizzato da dinamiche e fondamentali economici interessanti. Siamo felici di sostenere Alessandro e Gianluca Bagante in questo nuovo progetto di crescita dell’azienda convinti che anche dalla frammentazione del mercato di riferimento possano nascere importanti opportunità di creazione di valore aziendale attraverso add-on funzionali ad ampliare l’offerta prodotti o a rafforzare la presenza internazionale della società”, commenta Carlo Bortolozzo, Founding Partner di Gradiente SGR.